Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention - 2010-

Casa Anziani dei Comuni di Leventina - Concours 1ère mention

Concorso d’architettura per la progettazione della nuova casa anziani dei comuni di Leventina

Concorso di progetto in procedura aperta in una fase

1° acquisto (première mention)

Committente: Consorzio comuni Leventina

Marzo 2010

 

Il luogo

La parcella si trova in un luogo strategico, compresa fra il vecchio tracciato della strada del San Gottardo e il fiume ticino. A monte si erge la casa comunale, a valle un'apertura panoramica permette di scorgere tutti gli elementi architettonici che si insediano sulla ripida montagna. Tra questi, proprio davanti, la chiesa di san Nicola e la chiesa San Michele e più in alto verso ovest, il castello. Le vigne e i muri di sostegno strutturano in maniera precisa il paesaggio. Una casetta marca l'entrata a ovest verso il vecchio nucleo nel quale si trovano il museo Leventina e più in avanti i ponti romanici che permettevano il collegamento con l'altra sponda del fiume.

Il progetto

La nuova casa anziani si inserisce nel sito tenedo conto dei due fronti che lo caratterizzano. Il fronte urbano a monte, con la casa comunale, il villaggio e la strada che porta al vecchio nucleo; e il fronte paesaggistico verso valle, con il fiume, la montagna e la vista verso i monumenti.

Abbastanza naturalmente é venuta l'idea di creare due case che potessero riconoscere questa dualità. La prima si inserisce lungo la strada e si affaccia sulla nuova piazza comunale che sale dolcemente. La seconda riconosce la forma della riva del fiume e si affaccia verso il paesaggio.

Il punto d' « incontro-scontro » che consente il passaggio tra le due case, fragile e generatore allo stesso tempo, crea due spazi esterni: la piazzetta a nord-ovest che marca l'entrata all'edificio, e una corte protetta a un livello inferiore, aperta verso sud e verso la montagna.

L'impianto e l'altezza relativamente bassa di entrambe le case mirano a conservare le viste verso i monumenti caratteristici sia dalla strada che dalla casa comunale.

La creazione di un sistema di rampe che partono dalla nuova piazza comunale permette il collegamento pedonale con la strada cantonale.